Pavel Gililov, pianoforte

Sulla partecipazione del pianista russo Pavel Gililov nel 1975 al concorso Chopin, il Warszawsky Kurier scrisse “dai tempi di Maurizio Pollini e Martha Argerich non abbiamo mai visto un così grande talento”.
Pavel Gililov nasce in Unione Sovietica. Inizia i suoi studi musicali molto presto, tanto che dall’età di otto anni tiene già concerti con l’orchestra. Le sue doti eccezionali lo hanno portato a farsi notare da Dmitri Kabalevsky, che ha fatto sì che entrasse direttamente al Leningrad Conservatoire, dove si è laureato con lode.
Nel 1975, ancora studente, vince il primo premio al All-Union Piano Competition a Mosca, dove intraprende la carriera come solista, e successivamente ottiene premi al Concorso Chopin di Varsavia (1975) e al Viotti di Vercelli (1978). Lo stesso anno Pavel Gililov si sposta in occidente e si stabilisce in Germania, dove la sua vasta attività concertistica prosegue senza sosta.
Viene ingaggiato da importanti orchestre e direttori d’orchestra e fa innumerevoli apparizioni nei centri musicali d’Europa, America ed Estremo Oriente dove viene sempre acclamato. La sua estesa discografia include CD per Deutsche, Grammophon, RCA Victor, Toshiba EMI, Virgin, Orfeo e Bidulph Recordings.
Parallelamente alla sua carriera da solista, Pavel Gililov riceve numerosissime richieste di collaborazione come partner della musica da camera.
È membro fondatore del Berlin Philharmonic Piano Quartet e del Gililov-Tretyakov-Georgian Piano Trio. Come solista e camerista partecipa ai festival di Edimburgo, Barcellona, Newport, Salzburger Festspiele, Berliner Festwochen, Schleswig Holstein Festival, Piano Festival Ruhr e molti altri.
Pavel Gililov è professore di pianoforte alla Musikhochschule a Colonia e al Mozarteum di Salisburgo, dove molti dei suoi allievi sono risultati vincitori dei più grandi Concorsi Internazionali e hanno intrapreso una carriera stellare. Viaggia inoltre per tutto il Mondo tenendo masterclasses rivolte ai giovani pianisti e, per anni, ha supervisionato l’Accademia Estiva di Losanna. Inoltre è membro di giuria di numerosi concorsi internazionali.
Nel 2005 Gililov ha fondato il Telekom Beethoven Competition di Bonn di cui è attualmente direttore artistico e presidente di giuria.

 

La giuria dell’ICM Competition 2018 >>

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più leggi l'informativa. Se chiudi il banner o prosegui con la navigazione riteniamo che tu abbia accettato l'informativa. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi